Altro che Tesla compatta, la vera elettrica “democratica” sarà la Fiat Centoventi

Fiat Concept Centoventi

Da qualche mese di parla di una possibile Tesla compatta e democratica, appetibile quindi per la maggior parte degli utenti. Si tratta di un progetto solamente abbozzato, quindi passeranno diversi mesi prima di vedere i primi passi concreti.

Tesla compatta o concept Centoventi?

Sempre rimanendo in tema di elettriche per tutti, la Fiat ha un vero e proprio asso nella manica: la concept Centoventi, ossia quel prototipo che anticipa i contenuti della futura Panda elettrica. La casa torinese ha affermato a più riprese che l’elettrica democratica si farà e che avrà un prezzo popolare. Le caratteristiche tecniche, pur non essendo definite, sono interessanti, e fanno della Centoventi un’elettrica molto interessante. La casa italiana storicamente ha sempre avuto un’ottima tradizione nelle auto compatte e la futura Panda elettrica con un design razionale come quello della Centoventi e un motore elettrico efficiente potrebbe avere successo.

Il riconoscimento ai Car Design Awards 2019

In attesa del debutto la Centoventi fa incetta di riconoscimenti. La cerimonia di consegna dei Car Design Awards 2019, il concorso annuale indetto dal sito Car Design News, ha infatti visto trionfare la Fiat Concept Centoventi nella categoria “Concept Car”. Secondo la giuria, composta da 18 direttori del design di altrettante case automobilistiche a livello mondiale, la rivoluzionaria vettura “si contraddistingue per l’innovativo concetto modulare e per l’eccezionale impiego di colori e materiali”.

Olivier Francois, President Fiat Brand Global, ha commentato: «Vincere questo premio mi rende estremamente orgoglioso e il parere di una giura internazionale di altissimo profilo sottolinea l’importanza del design nel progetto Centoventi. Questa è la vision di Fiat della mobilità elettrica e democratica nel prossimo futuro, una visione basata su oltre 120 anni di storia. La Fiat Concept Centoventi nasce come una “tela bianca” pronta per essere “dipinta” secondo i gusti e le esigenze del cliente: la Centoventi infatti è stata pensata per essere aggiornabile con la massima libertà e fantasia nei colori, nella configurazione degli interni, nella configurazione del tetto, nel sistema di infotainment e perfino nel range di autonomia garantito dalle batterie modulari, stravolgendo così uno dei paradigmi dell’auto. È proprio questo uno dei punti di forza del concept: non dover più attendere di acquistare una nuova auto, ma sapere che ogni giorno è quello giusto per “cambiarne” la configurazione.  Centoventi così incarna il concetto “less is more” di Fiat che significa togliere tutto ciò che di ridondante e complesso c’è in un’auto, lasciandone poi la scelta alla fantasia e al desiderio del cliente. Centoventi è un’auto essenziale, e proprio questo suo essere estremamente personalizzabile, la rende assolutamente “cool”».

Fiat Centoventi: la personalizzazione è il suo forte

Presentata in anteprima mondiale al Salone di Ginevra 2019, la Fiat Concept Centoventi affronta il tema della mobilità elettrica con un modello di business innovativo: è completamente personalizzabile, in qualsiasi fase del suo ciclo di vita e in tutti i suoi dettagli.

Sarà infatti prodotta in una sola livrea che, attraverso il programma “4U”, potrà essere personalizzata scegliendo tra 4 tettucci, 4 paraurti, 4 copriruota e 4 pellicole esterne. Internamente gli accessori sono intercambiabili e installabili con modalità “plug and play” – dal cluster alle tasche portaoggetti, dai sedili ai seggiolini per i bambini – direttamente dal cliente.

Batterie modulari

Gli esterni sono wrappabili, i paraurti personalizzabili, e sono disponibili diversi tipi di tetto per indossare un vestito nuovo con il cambiare delle stagioni o secondo le proprie passioni. Inoltre, il range è anch’esso modulare: merito dell’architettura delle batterie che consente di variare l’autonomia, secondo esigenze specifiche, da 100 a 500 km, dimostrandosi perfetta tanto in città quanto per un weekend al mare o in montagna.

Conclude Klaus Busse, Head of FCA Design EMEA: «Il successo di Centoventi è il risultato della grande collaborazione tra i designer del Centro Stile Fiat e i nostri ingegneri nel realizzare la visione del CEO del marchio. Ricevere questo premio è un incredibile onore per tutto il team, specialmente perché viene assegnato da una giuria come quella di CDN, composta da capi del design di fama internazionale, esperti-professionisti che vivono nel presente ma che valutano attraverso l’occhio rivolto al futuro che essi stessi aiutano a costruire…». 

About Redazione

Guarda anche

Dall’Emilia Romagna alla Sicilia con la Kia EV6: sì, con l’auto elettrica si possono fare i viaggi lunghi

  Oggi torniamo con le nostre storie di passione elettrica. Protagonista e autore dell’articolo è …