Tesla, tutte le novità: dal “taglio” del listino della Model 3 ai nuovi Supercharger

Il 2020 è stato importante per Tesla, che è riuscita a chiudere l’anno con 500mila vetture consegnate. Il 2021 si è aperto poi con il drastico taglio di prezzo della Tesla Model 3, che adesso è acquistabile nella versione Standard Range Plus a 47.990 euro, in quella Long Range e 53.990 euro e nella Performance 60.990 euro.

Di seguito i prezzi riportati nel configuratore italiano:

  • Tesla Model 3 Standard Range Plus: 47.990 euro
  • Tesla Model 3 Long Range: 53.990 euro
  • Tesla Model 3 Performance: 60.990 euro

Gli aggiornamenti del MY2021

Le Model 3 ordinate adesso arriveranno con le modifiche previste dal MY2021. Le telecamere laterali, le maniglie e le rifiniture attorno ai finestrini sono ora nero satin invece che cromati. La Model 3 Performance può ora essere ordinata con i nuovi cerchi Uberturbine da 20”. Il nuovo bagagliaio elettroattuato di serie si apre al tocco di un pulsante sul bagagliaio stesso, o dallo schermo o dall’app Tesla.

Gli aggiornamenti agli interni includono la pompa di calore vista su Model Y che migliora l’efficienza alle basse temperature. A livello estetico, gli interni presentano ora una finitura nero matte al posto del nero lucido, battitacco nero satin, comandi del sedile nero grafite e rotelle al volante metalliche, e le alette parasole a chiusura magnetica. La consolle centrale è stata ridisegnata, e ora include uno spazio per due smartphone con ricarica induttiva rivestito in microfibra scamosciata di qualità, e il compartimento centrale prevede ora una chiusura a scorrimento simile a Model S e Model X. Sono state aggiunte due prese USB-C addizionali per la ricarica rapida dei dispositivi. Inoltre, una presa con chiavetta USB-A è stata aggiunta all’interno del cassettino portaoggetti per salvare i video della Dashcam e della Modalità Sentinella.

Aggiornamenti Software Over-the-Air lanciati a ottobre 2020

Gli aggiornamenti software over-the-air sono parte integrante dell’esperienza Tesla. Questi sono alcuni degli update software lanciati da ottobre 2020:

  • Miglioramenti alla Partenza Programmata. La funzione Partenza Programmata ora può preriscaldare la batteria e l’abitacolo anche quando l’auto non è collegata all’alimentazione. Si possono programmare le sessioni di ricarica in base alle tariffe per fascia oraria e risparmiare così sui costi di ricarica.
  • Miglioramenti alla visualizzazione di guida (Model 3). La porzione di schermo che mostra la visualizzazione di guida è stata allargata e aggiornata, permettendo ai guidatori di vedere di più di ciò che l’auto riconosce nell’ambiente intorno a sè.
  • Miglioramenti alla Modalità Sentinella. Il video dell’ultimo evento viene ora salvato sulla memoria integrata a bordo. Per vedere o salvare la clip video, bisogna inserire una chiavetta USB, aprire la Dashcam e premere sull’icona di salvataggio in basso a destra sul display.
  • Sblocco del cavo di ricarica (Model S e X). Per sbloccare il cavo di ricarica inserito, si può ora premere il piccolo pulsante nero sulla sinistra dello sportello di ricarica quando l’auto è aperta. Questo può risultare particolarmente utile quando si utilizzando cavi che non hanno un pulsante di sblocco sul connettore.
  • TRAX v.02. L’interfaccia di TRAX è stata migliorata per agevolare la creazione di capolavori audio con pochi tocchi. Si può vedere rapidamente una preview dei suoni e mixare con una nuova drum machine, o usare nuovi strumenti e controlli dei volumi per mixare le tracce.
  • Miglioramenti a Spotify. Spotify è stato aggiornato per agevolare la ricerca e la riproduzione di contenuti dalla libreria, che ora include anche playlist collaborative e podcast. La nuova riproduzione consente di ascoltare le playlist senza interruzione tra le tracce. È stata aggiunto un menu home su Spotify per aiutare a scoprire nuovi contenuti personalizzati in base ai propri ascolti. Spotify si sincronizza ora anche con gli altri dispositivi, rendendo più facile il controllo delle tracce tramite l’app mobile.
  • Miglioramenti alla ricerca dei media. I risultati di ricerca dei media sono stati riorganizzati per una visuale più semplice ed immediata. I risultati vengono mostrati in base alla fonte media che si sta utilizzando, evidenziando e rendendo più facile trovare quello che si sta cercando. Anche la ricerca tramite comandi vocali è stata migliorata.
  • Miglioramenti al Launch Mode (Model S e Model X Performance prodotte a partire da Aprile 2019). In Launch Mode, controlli del motore migliorati hanno potenziato le prestazioni dell’auto, incrementandone l’accelerazione.
  • PIN portaoggetti. Proteggere gli oggetti di valore nel cassetto portaoggetti non è mai stato così facile grazie alla possibilità di impostare un codice PIN per l’apertura. Basta andare su Controlli > Sicurezza > PIN portaoggetti.
  • Dispositivo Bluetooth prioritario. Per evitare che l’auto si connetta al dispositivo sbagliato, si può ora impostare un dispositivo prioritario a cui l’auto proverà a connettersi prima di qualsiasi altro dispositivo.
  • Nuovi giochi. La nostra ultima release include tre nuovi giochi:
  • The Battle of Polytopia: il gioco di strategia a turni pluripremiato con grafica low-poly. Conduci la tua civiltà alla vittoria espandendo il tuo impero e ricercando nuove tecnologie. I proprietari Tesla possono confrontare le loro partite creando un nome per il Tesla Arcade che comparirà sulla Leaderboard.
  • Cat Quest: immergiti in un’avventura epica di draghi, magia e gatti alla ricerca della tua sorella rapita dal malvagio Drakoth. Esplora l’ampia mappa del mondo di Felingard, rischiando la vita e gli arti per scavare nei sotterranei in cerca di un bottino epico, e dai una zampa a un cast di personaggi pelosi in una raffica di missioni secondarie. Controller richiesto.
  • Solitario: un classico gioco di Solitario, anche noto come Klondike. Sposta le carte sul touchscreen. Il modo 1 è il più facile, oppure puoi provare il modo 3 o il modo Vegas. Si possono personalizzare il retro delle carte e lo sfondo.

Aggiornamenti alla rete Supercharger

La rete di stazioni Supercharger si è espansa rapidamente dall’inizio del trimestre con oltre 350 nuove postazioni in tutta Europa, la maggior parte delle quali è V3. Tutte le nostre stazioni di ricarica sono locate in punti strategici su strade ad alta percorrenza, permettendo ai clienti Tesla di esplorare ogni angolo d’Europa.

I seguenti siti Supercharger sono stati aperti dal 1° ottobre 2020:

  • Austria. Asten, Biberwier – 18 stalli
  • Belgio. Namur – 8 stalli
  • Francia. Périgueux, Montluçon Aire des Vérités, Labouheyre, Reims, Aire de la Vendée, Niort – 57 stalli
  • Germania. Wörth, Knetzgau, Erharting, Lippetal, Nürburgring, Weibersbrunn, München Pasing, Ellwangen Hotel Montana, Hilden, Oberhonnefeld – 118 stalli
  • Islanda. Staðarskáli – 8 stalli
  • Italia. Grosseto, Arese – 16 stalli
  • Norvegia. Maurset, Lampeland, Varangerbotn, Leira, Vestby, Notodden – 63 stalli
  • Slovacchia. Kosice – 4 stalli
  • Spagna. Lugo, Benavente – 8 stalli
  • Svezia. Kristinehamn, Jokkmokk – 14 stalli
  • Svizzera. Affoltern, Obfelden – 24 stalli
  • Paesi Bassi. Meerkerk, Leusden, Zuidbroek – 36 stalli
  • Regno Unito. Birmingham St Andrews, Braintree, Chelmsford, Banbury, Aberdeen, London Gatwick, Edinburgh Newbridge – 66 stalli

Nel 2020, la tecnologia V3 è sbarcata in Italia con 3 nuove location: Forlì, Grosseto e Arese. La rete continuerà ad espandersi nel 2021.

I Supercharger V2 in Europa sono dotati di postazioni a doppio cavo per ospitare tutti i nostri veicoli. Il Supercharger V3 è un’arichettura completamente nuova; in Europa supportano i connettori CCS, ma sono comunque accessibili a tutti i Tesla owners. I proprietari di Model S e Model X muniti di adattatore CCS ricaricano a picchi di potenza simili al V2, ma con il beneficio di non dover condividere l’energia con i veicoli in ricarica negli stalli vicini. L’adattatore è di serie su ogni nuova Model S e Model X e disponibile per l’acquisto a prezzo modico per quelle già su strada.

Recensione Tesla Model 3: “Vi racconto i miei primi 15mila km”

About Emiliano

Guarda anche

Mercato auto elettriche Europa: Tesla Model 3 e Fiat 500 Elettrica sugli scudi

Giugno è stato un mese positivo per le auto elettriche, che in Europa sono risultate …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *