La Nio approda ufficialmente in Norvegia. E si porta dietro lo battery swap

La Nio sbarca ufficialmente in Europa. L’azienda cinese specializzata in mobilità elettrica a partire da settembre venderà le sue elettriche in Norvegia, uno dei maggiori mercati per le EV. Non è la prima che una compagnia cinese sbarca in Norvegia, infatti anche la Byd ha portato nel paese nordico la sua suv elettrica Tang.

Norvegia e altri cinque paesi europei

La Nio, che fino ad oggi ha venduto 102.803 auto elettriche, costruirà in Norvegia anche le sue note Battery Swap, ossia le stazioni per cambiare le batterie. Funzionano in modo completamente automatizzato. Il cliente con la batteria scarica non deve far altro che entrare all’interno della stazione, dopodiché, in circa tre minuti l’accumulatore verrà sostituito con uno carico. Inizialmente verranno costruiti quattro stazioni di scambio batteria.

La prima ad arrivare sarà la suv ES8

La casa cinese introdurrà sul mercato norvegese la suv elettrica ES8, che arriverà nel mese di settembre. Si tratta di una vettura lunga 497 cm spinta da due motori elettrici sviluppati dall’indiana Tata, che erogano complessivamente 321 CV. La batteria è invece da 84 kWh e garantisce un’autonomia di 425 km.

Nio ET7: la super berlina con batteria allo stato solido da oltre 1000 km di autonomia

About Emiliano

Guarda anche

Stellantis: a Melfi una “superlinea” per quattro nuove elettriche

Nello stabilimento Melfi di Stellantis nasceranno quattro nuove auto elettriche medie che saranno vendute con i …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *