Nuova Renault Zoe (2020), tutto quello che bisogna sapere: estetica, interni, batteria e prezzi

La nuova generazione dell’elettrica Zoe ha interni più raffinati e batterie maggiorate per un’autonomia di 390 km. Il progetto tecnico rimane lo stesso ma crescono qualità e tecnologia, grazie a tutta una serie di ausili alla guida. Arriverà a fine 2019. Vediamo quindi cosa bisogna sapere sulla nuova Renault Zoe 2019.

Honda e: com’è, come va e come funziona il sistema multimediale della prima elettrica della casa giapponese

Com’è fuori

L’ultima generazione della Zoe, pur mantenendo le stesse proporzioni della precedente, può contare su un aggiornamento delle linee che la rendono più moderna, grazie soprattutto ai nuovi fari e fanali, ora a led. Rivista anche la parte bassa del paraurti e la mascherina, che si arricchiscono di inserti cromati. 

Renault Zoe Bose R90 Flex: la recensione dell’elettrica francese

Nuova ZOE – Il piacere della guida 100 % elettrica assume una nuova dimensione

La nuova Zoe propone in totale 9 tinte, da abbinare alle possibilità di personalizzazione dei cerchi.  

Renault Zoe Bose R90 Flex

Finalmente arrivano i freni a disco anteriori e posteriori; nuovi anche i cerchi a cinque bulloni. Completamente rinnovati i dischi che si declinano in 15, 16 e 17 pollici, con varie proposte di motivi che incrementano la modernità generale del design.

Renault Zoe Bose R90 Flex
Lunghezza4,08 metri
Larghezza1,73 metri
Altezza1,56 metri
Pesonon dichiarato
Nuova ZOE – Il piacere della guida 100 % elettrica assume una nuova dimensione

Com’è dentro

Gli interni sono stati rivisti completamente e la plancia è stata “ripulita”. Sulla nuova Zoe troviamo il grande schermo da 9,3″ del sistema multimediale, lo stesso che abbiamo visto sulla nuova Clio.

Nuova ZOE – Il piacere della guida 100 % elettrica assume una nuova dimensione

Nuova anche la strumentazione, digitale, con una diagonale di 10 pollici. In generale la nuova Zoe potrà contare su materiali di maggiore qualità. Sull’allestimento Zen è ora possibile scegliere un rivestimento in tessuto riciclato per i sedili. Buono anche lo spazio a bordo.

Renault Zoe Bose R90 Flex_interni

Il sistema multimediale Renault Easy Link si arricchisce di funzioni specifiche per i veicoli elettrici, come la visualizzazione della disponibilità in tempo reale delle colonnine di ricarica. Infine, consente di connettere lo smartphone e gestire le App tramite Apple CarPlay e Android Auto. 

Renault Zoe Bose R90 Flex_interni

Il Motore

La nuova Renault Zoe viene proposta in due livelli di potenza; l’R110, la base, ha una potenza di 108 CV e una coppia di 225 Nm, in alto della gamma troviamo la R135, con una potenza di 135 CV e 245 Nm di coppia. La velocità massima è di 140 km/h e lo 0 a 100 km/h inferiore a 10 secondi.

Alimentazioneelettrica
Potenza massima108 CV – 135 CV
Coppia massima225 Nm – 245 Nm
Trazioneanteriore
Velocità massima140 km/h
Accelerazionemeno di 10”

La nuova Zoe ha una nuova modalità di guida in cui il conducente non ha quasi più bisogno di utilizzare il pedale del freno. Quando il B-mode è attivato, il veicolo rallenta in modo molto più accentuato non appena il conducente toglie il piede dall’acceleratore. La modalità B facilita la guida, soprattutto in città o in caso di rallentamenti.

Opel Corsa-e (elettrica), guida all’acquisto: prezzi, allestimenti e disponibilità

Batteria e autonomia

La batteria è l’elemento più interessante della nuova Zoe. La Renault dice addio alla batteria da 41 kWh e dà il benvenuto a quella da 52 kWh, che assicura un’autonomia di 390 km ed è costituita da 12 moduli, per 192 celle totali. Il peso è di 326 kg.

Tipoioni di litio
Capacità52 kWh
Autonomia390 km

Quanto tempo occorre per ricaricarla?

Sulla Renault Zoe 2020 debutta un connettore che permette di ricaricare l’auto in corrente continua fino a 50 kW, a cui si affianca il tradizionale connettore di Tipo 2, che consente di ricaricare fino a 22 kW in corrente alternata.

Presa domestica (3 kW)17 ore
Wallbox (7,5 kW)7 ore
Colonnina (50 kw)1 ora
Fast30 minuti (80%)

Assistenza alla guida

-Riconoscimento dei segnali stradali: il dispositivo rileva i cartelli di limite di velocità sul bordo della strada e visualizza il limite di velocità in tempo reale. 

Automatic High Low Beam (Commutazione automatica abbaglianti/anabbaglianti): l’auto passa automaticamente dagli abbaglianti agli anabbaglianti, quando viene rilevato un veicolo che sopraggiunge in senso contrario. 

Blind Spot Warning (Sensore angolo morto): questa funzione avverte il conducente quando un veicolo o un ostacolo si trovano nella zona di angolo morto di Nuova ZOE. 

Assistenza automatica Auto-Hold: la funzione permette, a veicolo fermo, di bloccarlo, anche quando il conducente non tiene premuto il pedale del freno. Questo dispositivo migliora il comfort di guida, soprattutto in caso di ingorghi. 

-Over Speed Limit (Avviso di eccesso di velocità): rappresentato da un cartello stradale che compare sul display del conducente da 10”, l’avviso di eccesso di velocità avverte il conducente che ha superato il limite vigente, in base a quanto rilevato dalle telecamere a bordo e dal navigatore GPS. 

-Automatic Emergency Breaking (Frenata automatica d’emergenza): questo dispositivo permette di riconoscere le situazioni in cui si rende necessaria una frenata d’emergenza. In questo caso, l’assistenza di frenata reagisce immediatamente alla massima potenza.

-Lane Departure Warning (Avviso di superamento della linea di carreggiata): il dispositivo di alert di superamento della linea di carreggiata avverte il conducente, con un segnale visivo o vibrazioni del volante, in caso di involontario superamento della linea continua o tratteggiata. 

Nuova ZOE – Il piacere della guida 100 % elettrica assume una nuova dimensione

-Lane Keep Assist (Assistenza al mantenimento della corsia): quando le mani del conducente sono posate sul volante, il dispositivo di assistenza analizza i suoi movimenti e corregge gli errori di traiettoria, a seconda della posizione del veicolo rispetto alle linee continue e tratteggiate. 

-Easy Park Assist (Assistenza al parcheggio senza mani): il sistema EASY PARK ASSIST controlla lo sterzo affinché il conducente non debba più preoccuparsi di gestire i pedali e le modalità di guida. 

DS 3 Crossback E-Tense: la prima B-suv elettrica premium: ecco quanto costa

-Sensori di parcheggio anteriori, posteriori e laterali: i sensori integrati anteriormente, posteriormente e sulle fiancate del veicolo rilevano gli ostacoli a 360° durante le manovre. La loro azione completa quella della parking camera. 

-Freno di stazionamento automatico: il freno di stazionamento automatico evita di dover inserire il freno a mano prima di lasciare il veicolo o ripartire in salita o discesa. L’ergonomia di guida ci guadagna. Un altro vantaggio: l’assenza della leva crea più spazio a livello di consolle centrale, in particolare per accogliere la ricarica wireless dello smartphone. 

Quanto costa

Ancora non sono stati diffusi i prezzi per l’Italia. Fino ad ora sono infatti trapelati i prezzi per la Germania. La casa francese offrirà la possibilità di mantenere il prezzo di listino più basso, a patto però che l’acquirente decida di noleggiare la batteria (bisognerà pagare quindi un canone mensile).

La Zoe con batteria da 52 kWh, in Germania avrà un prezzo di 23.900 euro per l’allestimento Life. La Zoe Experience, che si colloca più in alto, è declinata in due versioni: con motore R110 da 110 cavalli a 24.900 euro, e con motore R135 da 135 cavalli a 25.900 euro. La versione top, la Intens, ha un prezzo di 27.900 euro con il motore da 135 cavalli. A questi prezzi bisogna aggiungere il costo del canone mensile per il noleggio della batteria. In alternativa, è possibile acquistare l’accumulatore ad un prezzo di 8.090 euro.

About Redazione

Guarda anche

Fiat Nuova 500 Elettrica 3+1: con una porta in più è più comoda (ma pesa 30 kg in più)

La Fiat Nuova 500 Elettrica 3+1  è la versione a tre porte della 500 elettrica. …