Addio alla BMW i3? Macché! La casa tedesca non lascia e raddoppia

La casa tedesca aveva più volte dichiarato di voler abbandonare il progetto tecnico della BMW i3 a causa degli eccessivi costi di produzione. Stando alle precedenti indiscrezioni la i3 doveva essere sostituita dalla i1, una vettura elettrica decisamente meno costosa e più semplice da costruire. Era stato lo stesso direttore delle vendite Pieter Nota a settembre che aveva dichiarato che nei futuri piani della casa tedesca la i3 non sarebbe stata sostituita.

La BMW cambia idea

A rimettere tutto in discussione ci pensa l’amministratore delegato della BMW, Oliver Zipse, il quale ha dichiarato che non solo la i3 resterà a listino ma che in futuro arriveranno anche altri modelli con batterie più performanti.

In un’intervista al Frankfurter Allgemeine Sonntagszeitung” il CEO della BMW ha dichiarato: “L’i3 continuerà ad essere prodotta, non ci sono dubbi al riguardo. L’auto è già un’icona. Quale auto può rivendicarlo dopo soli sei anni? Le icone hanno una logica diversa, non hanno un successore, rimangono sempre fedeli a se stesse”. Oggi, l’i3 è più richiesta che mai e pressimamente farà un altro salto di qualità sia nella batteria che nel “concetto di funzionamento”.

“Stiamo crescendo con l’i3 ogni anno – quest’anno in Europa siamo cresciuta di circa il 20%. Gli investimenti sono stati ammortizzati, guadagniamo denaro ad ogni i3. Perché, in nome di Dio, dovremmo rinunciare a questa macchina, che ora è al culmine del suo ciclo di vita? Siamo sicuri che la i3 abbia ancora un grande potenziale”.

BMW i8 e BMW i3 Memphis Style by Garage Customs: irresistibilmente elettriche

Rimane l’elettrica più sofisticata

La i3 rimane, ancora oggi, un vettura molto sofistica; è costruita in alluminio, plastica e fibra di carbonio, peculiarità che consentono all’elettrica di avere un peso molto contenuto. La versione più sportiva, la i3S, scatta da 0 a 100 in soli 6,9 secondi, dando il massimo già nei primi metri. Grazie alla coppia del motore di 270 Nm e a 183 CV (135 kW) di potenza, raggiunge la velocità massima di 160 km/h. La batteria da 42 kWh permette un’autonomia di 359 km.

About Redazione

Guarda anche

Opinioni Honda HR-V: quanto consuma l’ibrida giapponese?

Abbiamo provato la Honda HR-V. Ecco la nostra opinione