Cupra Born, test a -30 ºC in attesa del debutto di maggio

Cupra Born

La Cupra Born, la prima elettrica della casa spagnola, debutterà a maggio. Ingegnerizzata sulla stessa piattaforma Meb della Volkswagen ID.3 si caratterizza per uno stile molto personale e aggressivo. In attesa del debutto, la casa spagnola ha sottoposto l’elettrica a una serie di test a pochi chilometri dal Circolo Polare Artico, su un circuito di 6 km2 progettato sopra un lago ghiacciato. Un ambiente estremamente inospitale in cui gli ingegneri della Cupra hanno testato per gli ultimi due anni la Born.

Cupra Born, test a -30

Il team ha sottoposto il nuovo modello elettrico a oltre 1.000 test con le temperature più basse del pianeta. Il test di durabilità, ad esempio, consiste nel guidare l’auto per 30.000 km, giorno e notte. Con l’obiettivo di garantire che Cupra Born renda perfettamente in qualsiasi situazione.

Sul circuito ghiacciato viene poi testato il DCC (controllo dinamico dell’assetto) e le differenti opzioni di regolazione degli ammortizzatori. La parte interna della pista è più lucida, quella esterna meno, per favorire lo slittamento.

Ok anche il “clima”

I tecnici hanno dichiarato che la risposta del sistema di climatizzazione della Born, trattandosi di un’auto elettrica, è istantanea. Anche a -30 °C il nuovo modello garantisce la massima potenza di riscaldamento. Gli ingegneri si sono avvalsi di tecnologie all’avanguardia, come stampanti 3D, per progettare il sistema di climatizzazione dell’auto.

About Emiliano

Guarda anche

Volkswagen ID.Life: “l’antipasto” della ID.2, l’elettrica da 20mila euro

La Volkswagen ID.Life, presentata al Salone dell’Auto di Monaco, rappresenta un “antipasto” della ID.2, ossia l’elettrica …

Un commento

  1. tenetemi informato su cupra born

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *