Dacia Spring, la “gemella diversa” della Renault K-ZE è economica e ha un’autonomia di 200 km: immagini e caratteristiche tecniche

Dacia Spring

La Dacia Spring è la prima elettrica della casa appartenente al Gruppo Renault. È economica (o almeno dovrebbe esserlo) e deriva direttamente dalla Renault K-ZE, l’elettrica venduta in Cina (che a sua volta è ricavata dalla Kwid, vettura concepita per il mercato indiano).

La gemellina della K-ZE

La Dacia Spring è lunga circa 374 cm e rispetto alla “gemellina” K-ZE presenterà alcune differenze; il cofano, le fiancate alte, i passaruota importanti e le protezioni in plastica conferiscono alla vettura un carattere da piccola suv.

Stesso motore e stessa batteria?

La batteria potrebbe essere la stessa di quella montata sulla K-ZE, che ha una capacità di 26,8 kWh. La Dacia ha assicurato che la Spring avrà un’autonomia di circa 200 km.

Il motore elettrico della Renault K-ZE è da 45 cavalli e 125 Nm di coppia, che assicurano un’accelerazione da 0 a 60 km/h in 7 secondi ed una velocità massima di 105 km/h. Sulla Dacia Spring dovrebbe però essere adottato un motore più potente con almeno 60 cavalli.

Uscirà nel 2021

Dacia Spring

About Redazione

Guarda anche

Recensione Ford Puma ST Line X Hybrid 125 cv: quanto consuma l’ibrida americana che è bella e balla

Abbiamo provato la Ford Puma ST Line X Hybrid 125 cv