Kama-1, l’interessante citycar elettrica che viene dalla Russia

Si chiama Kama-1 la piccola citycar elettrica che viene dalla Russia. Si tratta di un progetto congiunto sviluppato dall’azienda locale Kamaz con il supporto del Politecnico di San Pietroburgo. Le dimensioni sono compatte: lunghezza 3,4 m, larghezza 1,7 m, altezza 1,6 m (luce da terra 16 cm).

Fino a 250 km di autonomia

Dal punto di vista tecnico può contare su una batteria agli ioni di litio da 33 kWh, che alimenta un motore elettrico da 110 cavalli. Le prestazioni sono più che accettabili: 0-100 in 6,7 e velocità massima di 150 km/h. L’autonomia è di 250 km e l’accumulatore può essere ricaricato sia in AC (sono necessarie 6 ore di tempo per ripristinare l’energia), che in DC, con una potenza massima di 50 kW. In quest’ultimo caso il tempo si riduce invece a 20 minuti.

Livello 3 di guida autonoma

La piccola citycar della compagnia russa è inoltre dotata di un avanzato sistema di guida autonomia conforme al livello 3 di autonomia, oltre a fari anteriori e fanali posteriori a led.

 

La Xev Yoyo è la micro-car elettrica perfetta: è stampata in 3D, ha la batteria sostituibile e costa 8mila euro

 

About Emiliano

Guarda anche

Volkswagen ID.Life: “l’antipasto” della ID.2, l’elettrica da 20mila euro

La Volkswagen ID.Life, presentata al Salone dell’Auto di Monaco, rappresenta un “antipasto” della ID.2, ossia l’elettrica …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *