La BMW studia l’elettrica da corsa

La BWM, dopo aver rivisto i suoi piani per la mobilità elettrica, anticipando al 2023 gli obiettivi fissati in precedenza, sta studiando l’auto elettrica sportiva, all’evento #NEXTGen ha infatti presentato un prototipo di una Serie 5 dotata di tre motori elettrici di quinta generazione.

Questi tre motori elettrici, uno montato all’anteriore e due su quello posteriore, conferiscono alla Serie 5 elettrificata una potenza complessiva di 720 cavalli che le conferiscono uno scatto da 0 a 100 km/h in meno di tre secondi.

Veloce anche nel misto

Le elettriche sono molto veloci sul rettilineo e, in particolare, nello scatto da fermo, tuttavia pagano ancora pegno nel misto. La BMW ha come obiettivo quello di studiare un’elettrica veloce anche in pista; i due motori elettrici posteriori sono controllabili separatamente ed è quindi possibile controllare la coppia in base alle condizioni di guida, garantendo così un effetto migliore di quello del differenziale autobloccante.

La BMW iX3 sarà la prima elettrica ad essere dotata di questo motore di quinta generazione della casa tedesca.

About Emiliano

Guarda anche

Il risciò elettrico che trasporta la birra

Di veicoli elettrici assurdi in vendita su Alibaba ne abbiamo visti parecchi, tuttavia, quello che …