La Tesla Model Y sarà il vero game changer. Arriverà nel 2020

La Tesla Model Y, il SUV che verrà ingegnerizzato sulla base della Model 3, arriverà entro il 2020. Elon Musk nel corso della conference call per discutere i dati economici di Tesla ha rilasciato qualche dettaglio in più su questo SUV che si andrà a posizionare esattamente sotto alla Model X.

L’imprenditore americano ha dichiarato che investirà nella produzione della Model Y entro la fine del 2018. Molto probabilmente la raccolta delle prenotazioni per la Model Y partirà già dalla fine di quest’anno.

Tesla Model S 100D: la prova completa del sistema di infotainment [VIDEO]

Elon Musk ha specificato inoltre che i dettagli dei piani di produzione saranno svelati nei prossimi 3-6 mesi, lasciando ipotizzare alla realizzazione di un nuovo stabilimento produttivo. Considerando che l’impianto di Fremont è già sovraccarico dalla produzione degli attuali modelli Tesla l’ipotesi di un nuovo impianto non è totalmente da scartare.

Tesla Model S 100D: il futuro è adesso. La nostra prova dello stato dell’arte della mobilità elettrica [RECENSIONE]

Musk e Tesla terranno ben in considerazione i colli di bottiglia che hanno caratterizzato la produzione della Model 3. Ricordiamo che la Model Y non avrà la batteria al piombo da 12 volt, elemento, quest’ultimo, che consentirà di ridurre in modo significativo il cablaggio e conseguentemente il processo produttivo.

Della trimestrale di Tesla non ce ne importa un fico secco

About Emiliano

Guarda anche

Volkswagen ID.Life: “l’antipasto” della ID.2, l’elettrica da 20mila euro

La Volkswagen ID.Life, presentata al Salone dell’Auto di Monaco, rappresenta un “antipasto” della ID.2, ossia l’elettrica …