Skoda Vision X, il Crossover ibrido a metano

Al Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra 2018 ŠKODA ha mostrato VISION X vettura che può vantare un sistema ibrido di nuova concezione che combina trazione elettrica, a gas metano e benzina.

Il motore a combustione è un propulsore quattro cilindri 1.5 TSI G-TEC con sovralimentazione turbo, sviluppato appositamente per l’impiego del gas metano. Il motore sviluppa 130 CV (96 kW) di potenza massima per 250 Nm di coppia massima. Dei due serbatoi di metano, uno si trova sotto i sedili posteriori e l’altro è dietro l’asse posteriore. La forza del motore a metano viene trasmessa all’asse anteriore. La propulsione a gas metano è supportata da due motori elettrici.

Skoda Vision X CC. GreenMotorsport

Uno di essi è l’alternatore-motorino di avviamento azionato tramite cinghia (RSG) a disposizione del motore a combustione, l’altro è montato sull’asse posteriore e viene attivato in caso di necessità, per incrementare l’erogazione alla partenza (effetto boost) oppure per migliorare la trazione su fondo sdrucciolevole e nella marcia fuoristrada. Il motore elettrico di trazione è alimentato da un sistema di batterie agli ioni di litio da 48 volt con capacità di accumulo sufficienti per far percorrere alla concept car fino a due chilometri in modalità esclusivamente elettrica.

La potenza di sistema dei due propulsori permette a ŠKODA VISION X di passare da 0 a 100 km/h in 9,3 secondi e di raggiungere la velocità massima di 200 km/h.

La Vision X, che abbiamo visto al Salone di Ginevra 2018, è una vettura che si lascia apprezzare per delle linee nette e per i tagli tipici del gruppo tedesco al quale appartiene Skoda. Piacevole anche la colorazione verde, decisamente appariscente.

Skoda Vision X CC. GreenMotorsport

About Emiliano

Guarda anche

Hyundai Ioniq 5, la recensione di Michele: “Vi racconto perché l’ho scelta”

: Questo articolo fa parte della Storie di passione elettrica che Greenmotorsport.it propone ai suoi …