Tesla Model X contro Fiat Fullback: l’elettrica moderna sfida il rude diesel

Un paragone impossibile. Due auto impossibili da confrontare. Abbiamo avuto l’occasione di provare per diversi giorni sia la Tesla Model X che il pick-up Fiat Fullback, quindi, senza alcuna pretesa di essere esaurienti ed esaustivi, ci è venuta l’idea di scrivere questo articolo che, per certi versi, cerca di guardare oltre.

Fiat Fullback

Il Fiat Fullback è ricavato dalla Mitsubishi L200, quindi abbiamo esattamente la stessa meccanica con una sofisticata trazione integrale. Il Fullback, essendo omologabile come autocarro, è stato concepito per il lavoro e per il trasporto di oggetti ingombranti. Ed effettivamente il pick-up non delude sotto questo aspetto.

La presenza delle marce ridotte e la notevole altezza da terra ne fanno un mezzo perfetto per il fuoristrada “vero”. Tuttavia, se la cava bene anche su strada, grazie al motore diesel da 2.4 litri che spinge molto forte, ma fa sentire la sua voce in modo piuttosto evidente. Sicuramente, quindi, il Fiat Fullback riesce ad essere migliore della Model X nel fuoristrada (e ci mancherebbe!!!), ma paga dazio, e anche pesantemente, sul comfort.

Fiat Fullback

Gli interni del pick-up italo-giapponese sono ben rifiniti, ma la plancia risulta un po’ troppo affollata per i moderni canoni estetici.

Fiat Fullback_gli interni

Il sistema multimediale è discreto, ma manca la compatibilità con Android Auto e Apple Car Play.

Fiat Fullback: gli interni

Tesla Model X

La Tesla Model X è una grande macchina, in tutti i sensi. Siamo nel segmento premium; la Tesla è riuscita ad inserirsi in un segmento di mercato che prima era inesistente e lo ha fatto con una vettura che può contare, a differenza della concorrenza che è appena arrivata, su un’infrastruttura proprietaria: i Supercharger. Inoltre, la Tesla ha dalla sua un altro fattore assolutamente unico: Elon Musk, leader carismatico che riesce sempre a far parlare di sé.

Recensione Tesla Model X: lusso allo stato elettrico [VIDEO]

Per quanto concerne l’abitabilità, lo spazio a bordo è davvero tanto, così come la tecnologia, che si governa attraverso il touch screen dell’ottimo sistema multimediale di bordo (non è compatibile con Apple Car Play e Android Auto).

La sensazione di essere al volante di una vettura tecnologicamente avanzata e “diversa” rispetto alla concorrenza si percepisce fin da subito, a partire dall’Autopilot, il cui nome evoca scenari esotici ma che, all’atto pratico, è un sistema avanzato di assistenza alla guida.

La Tesla Model X è una SUV di lusso: sicura, comoda e veloce. Progettando un viaggio e, grazie all’autonomia garantita dalla batteria della versione P100D da 100 kWh, è possibile andare dappertutto senza la “solita” ansia di ricarica. Possiamo dire che la Tesla Model X è una hypercar travestita da SUV, infatti il suo 0-100 è veramente incredibile. Per quanto riguarda i difetti da registrare una qualità complessiva che ancora non è all’altezza della concorrenza. Ma per quest’ultimo aspetto c’è tempo, in fondo Tesla è ancora giovane. La Model X, pur essendo una SUV, non offre ampie possibilità di off-road. Sono infatti possibili solo blandi passaggi su sterrati (le sospensioni pneumatiche permettono di variare l’altezza).

Conclusioni

La sfida tra la Tesla Model X e il Fiat Fullback era ed è tutt’ora impossibile. Le due auto hanno posizionamenti opposti sul mercato e, soprattutto, sono diverse semplicemente perché una rappresenta per certi versi il passato, il Fiat Fullback, e una, la Tesla Model X, il futuro.

Listino alla mano, la Tesla Model X che abbiamo provato, la P100D equipaggiata di tutto punto con configurazione a sette posti, supera i 120mila euro. Discorso diverso per il Fullback, che si ferma a 44mila, nella visone più accessoriata. Certo, le doti di fuoristrada del Fiat Fullback sono “super” e non sono nemmeno avvicinabili dalla Tesla Model X che, sulla carta, è una suv. Ma questa, forse, è l’unico vero punto a favore della Fiat.

Se avete bisogno di un pick-up, quindi, o acquistate il Fiat Fullback, oppure aspettate la presentazione di quello della Tesla, che riuscirà a coniugare le doti di un’elettrica a quelle di un vero fuoristrada. L’alternativa rimane il pick-up della Rivian, ma anche in questo caso c’è da aspettare.

Paragonando due mezzi così diversi, ci può “toccare con mano” dove andrà il mercato. Infatti, anche i mezzi commerciali come il Fiat Fullback, saranno sempre più Green, con motori elettrici o ibridi. E non è un caso se anche la Tesla e altre aziende abbiano puntato a questo segmento che in America ha ancora un ottimo gradimento da parte del pubblico.

About Emiliano

Guarda anche

Ford Mondeo Wagon Hybrid ST Line: la prova su strada dell’ibrida sportiva

Abbiamo provato la Ford Mondeo Wagon Hybrid ST Line, ecco com'è andata.