Tesla Semi a gonfie vele: società del Medio Oriente ne ordina 50

Sempre più società sono attratte dal Tesla Semi. Bee’ah è la prima compagnia del Medio Oriente ad effettuare un ordine di 50 unità del camion elettrico di Tesla. Si tratta di una società di gestione ambientale che ha provveduto ad ordinare le 50 unità del Tesla Semi che utilizzerà nelle strade degli Emirati Arabi Uniti.

L’azienda lo ha confermato al World Future Energy Summit di Abu Dhabi.

Come abbiamo visto la scorsa settimana anche la società di spedizioni norvegese Posten Norge ha annunciato la prenotazione del camion elettrico Tesla Semi.

Il Tesla Semi è già un successo: al via gli ordini anche in Europa. Ecco il prezzo

In precedenza, un’altra società norvegese, Asko, aveva effettuato un ordine di 10 Tesla Semi. Norway Post utilizza già una flotta di furgoni elettrici per il trasporto.

La Pepsi è pazza per il Tesla Semi: ne ordina 100

Possiamo quindi dire che il numero di pre-ordini del Tesla continuano ad aumentare. Oltre alle società che abbiamo citato sopra anche UPS ha effettuato una prenotazione di ben 125 camion Tesla.

Dobbiamo poi citare gli ordini di 100 unità di Pepsi, quello del produttore americano Anheuser-Busch di 40 unità e quello della società Sysco, che ne ha ordinati 50.

Completano la lista di coloro che hanno ordinato il Tesla Semi: la catena di supermercati statunitensi Walmart, 15, il rivenditore canadese Loblaws, 25, e DHL, 10.

 

About Emiliano

Guarda anche

Listino Hyundai Kona elettrica: quanto costa, com’è e come va

La Kona EV in ricarica presso una colonnina Ionity La Hyundai Kona si è recentemente …