Citroen Berlingo: arriva la versione elettrica

Arriva su Citroën Berlingo la trazione elettrica con il nuovo E-Berlingo Multispace. L’offerta completa la gamma di motorizzazioni performanti benzina 3 cilindri PureTech e Diesel BlueHDi, con una proposta su misura per chi vuole la versatilità del Berlingo per l’utilizzo quotidiano, il tempo libero o le attività professionali, e i vantaggi di una catena di trazione elettrica.

Il design espressivo e solido sottolinea una silhouette che promette un volume a bordo eccezionale. I due pack batteria agli ioni di litio nel sottoscocca, da una parte e dall’altra dell’assale posteriore, permettono di non sacrificare spazio nell’abitacolo e nel bagagliaio. Spostarsi, viaggiare con la famiglia, gli amici o i colleghi, godersi il tempo libero o lavorare: tutto all’insegna della praticità.

Citroen E-Berlingo Multispace
Citroen E-Berlingo Multispace

E-berlingo Multispace è versatile, con una modularità di riferimento. Può trasportare fino a 5 persone e carichi voluminosi, grazie al pianale piatto. I sedili della fila 2 in configurazione piana più il sedile laterale o in configurazione con tre sedili indipendenti sono removibili. È possibile togliere uno o più sedili, per lasciare più spazio e caricare oggetti ingombranti. Il volume del bagagliaio (uno dei migliori della categoria) raggiunge 675 litri con 5 persone a bordo e fino a 3.000 litri rimuovendo sedili della fila 2.  Confortevole ed ergonomico, l’abitacolo offre un volume di 78 litri di spazi d’alloggiamento, aperti o chiusi.

Nuovo E-Berlingo Multispace ha un motore elettrico compatto ad alte prestazioni di tipo sincrono a magneti permanenti 49 kW (67cv). I due Pack batteria agli ioni di litio a forte densità energetica con capacità di 22,5 kWh sono stati posizionati nel sottoscocca, per abbassare il centro di gravità e fornire un equilibrio più efficace in dinamica. Con una coppia di 200Nm immediatamente disponibile, E-Berlingo Multispace ha una fase di accelerazione pulita e lineare, grazie anche al riduttore mono rapporto con presa permanente che evita di dover cambiare marcia e offre la stessa semplicità di un cambio automatico. Una guida silenziosa e senza vibrazioni, che ottimizza il confort a bordo.

Un’autonomia omologata di 170 km secondo la normativa NEDC, E-Berlingo Multispace è adatto alla grande maggioranza degli europei, che percorrono meno di 100 Km al giorno. È all’avanguardia e propone un’esperienza inedita della mobilità sostenibile in totale serenità.

Citroen E-Berlingo Multispace Interni
Citroen E-Berlingo Multispace Interni

Propone diverse modalità di ricarica per spostarsi senza preoccupazioni.  Una ricarica standard su presa domestica tradizionale (da 8 A o 10 A, secondo il Paese) o con spina Green Up (a 14 A), permette una ricarica completa (batteria 100% scarica) in 8 ore e 30 minuti, 12 ore o 15 ore in base all’amperaggio della presa. In opzione, E-Berlingo Multispace offre una modalità di ricarica rapida, che porta la carica della batteria al 50 % in 15 minuti e all’80 % in 30 minuti.

Ha un costo energetico ridotto rispetto all’energia fossile e una manutenzione più economica rispetto a un veicolo termico. La batteria di trazione è garantita per 8 anni o 100.000 Km e la catena di trazione elettrica per 5 anni o 50.000 km (al primo dei due termini raggiunti). L’intervallo di manutenzione è di 2 anni o 40.000 km, dopo il primo anno. Non richiede olio, cinghia o liquido di raffreddamento. L’assenza di cambio e di frizione riduce gli elementi da controllare e, grazie al recupero di energia doppio in decelerazione e in frenata, i freni sono meno sollecitati e meno soggetti a usura.

Nuovo E-Berlingo Multispace arricchisce la gamma Citroën di auto elettriche composta da C-Zero, E-MEHARI e Berlingo VU (veicolo commerciale), auto che apportano risposte innovative a esigenze specifiche.

Sarà prodotto a Vigo, commercializzato a partire da maggio, in funzione dei Paesi.

fonte: comunicato Citroen

About Paolo

Guarda anche

Dall’Emilia Romagna alla Sicilia con la Kia EV6: sì, con l’auto elettrica si possono fare i viaggi lunghi

  Oggi torniamo con le nostre storie di passione elettrica. Protagonista e autore dell’articolo è …