Fiat 500 elettrica: diamo una sbirciatina a qualche dettaglio in attesa del debutto

La Fiat 500 elettrica sarà la prima “vera” elettrica del Gruppo FCA. A poche settimane di distanza dal Salone di Ginevra, che molto probabilmente segnerà il debutto dell’elettrica di casa Fiat, la pagina Facebook Gabets Spy Unit ci svela ulteriori dettagli.

È sempre la 500

Nonostante le vistose camuffature, osservando le nuove immagini si può notare che la nuova 500 elettrica è molto simile all’attuale 500. Del resto non poteva essere altrimenti visto che la 500 è un’auto che presenta uno dei design più iconici in assoluto. Le dimensioni comunque dovrebbero differire: la 500 elettrica dovrebbe essere più larga di 5-7 cm. Le differenze estetiche saranno concentrate soprattutto nella parte frontale e in quella posteriore. Molto probabilmente saranno inediti sia i paraurti che i gruppi ottici.

Piattaforma specifica

La Fiat 500 elettrica nascerà nello stabilimento di Mirafiori che è stato opportunamente ristrutturato e dove la FCA ha iniziato l’installazione dei primi robot. La piattaforma su cui sarà ingegnerizzata la 500 a batteria è specifica per le vetture elettriche e vedrà proprio la prima applicazione con la 500 BEV.

Avrà le portiere ad armadio? (Forse)

Un dettaglio del sistema di apertura delle porte della Fiat 500 elettrica

Ancora non sappiamo nulla sull’eventualità presenza delle tanto chiacchierate portiere ad armadio. Secondo il sito Autocar, al fine di massimizzare lo spazio interno, la 500 elettrica dovrebbe avere un sistema di apertura delle portiere ad armadio, esattamente come quello presente sulla BMW i3.

Gli interni

Saranno completamente inediti gli interni che beneficeranno di un grande schermo centrale attraverso il quale sarà possibile controllare tutte le funzionalità del sistema multimediale.

About Redazione

Guarda anche

Stellantis: a Melfi una “superlinea” per quattro nuove elettriche

Nello stabilimento Melfi di Stellantis nasceranno quattro nuove auto elettriche medie che saranno vendute con i …