Volkswagen e-up!, Seat Mii Electric e Skoda Citigo e iV: le “gemelline elettriche”

La Seat Mii, la Skoda Citigo e iV e Volkswagen e-up!, sono tre auto elettriche che condividono lo stesso progetto tecnico e che tra qualche mese entreranno in commercio nella loro nuova generazione a batteria. Vengono prodotte nello stabilimento del gruppo Volkswagen (proprietarie dei tre marchi) a Bratislava (Slovacchia) e sono vetture compatte pensate principalmente per un utilizzo cittadino, con un buon sistema di “ricarica casalinga”. Grazie agli aggiornamenti potranno contare su un’autonomia di 260 km, davvero niente male per il tipo di auto. I prezzi dovrebbero essere competitivi; si parla di un listino inferiore a 20mila euro.

Le differenze tra la Seat Mii, la Skoda Citigo e iV e la Volkswagen e-up! riguarderanno principalmente gli allestimenti. Semplici gli interni, dove lo smartphone, grazie ad un apposito craddle, assolve al compito di sistema multimediale. Le consegne sono previsti ad inizio 2020.

Opel Corsa-e (elettrica), guida all’acquisto: prezzi, allestimenti e disponibilità

Seat Mii

La Seat Mii sarà solo elettrica; a luglio finirà la produzione della termica che la Seat ha deciso di non rinnovare. L’auto andrà in produzione nell’ultimo trimestre dell’anno nello stabilimento di Bratislava e da settembre si apriranno gli ordini in questi primi paesi: Germania, Paesi Bassi, Norvegia, Francia, Spagna, Austria, Regno Unito, Svizzera, Italia, Belgio, Danimarca, Finlandia e Svezia.

Queste le caratteristiche tecniche:

  • Pacco batterie 36,8 kWh (composto complessivamente da 168 celle)
  • fino a 260 km di autonomia WLTP
  • 0-50 km / h in 3,9 secondi
  • velocità massima di 130 km/h
  • trazione anteriore
  • Motore elettrico da 82 cavalli e 212 Nm
  • Ricarica rapida 0-80% in 60 minuti (40 kW DC Combo 2)
  • Carica normale 0-80% in circa 4 ore con caricabatterie di bordo da 7,2 kW
  • Lunghezza: 3.557 mm, Larghezza: 1.645 mm, altezza: 1.478 mm, passo: 2.420 mm
  • capacità bagagliaio di 250 litri (fino a 923 litri con sedili posteriori ripiegati)

DS 3 Crossback E-Tense: la prima B-suv elettrica premium: ecco quanto costa

Volkswagen e-Up!

La nuova edizione della Volkswagen e-Up! sarà presentata alla IAA del prossimo settembre. I clienti, al fine di manifestare il proprio interesse, possono già effettuare la registrazione sul sito web olandese.

Sulla nuova Volkswagen e-Up sono state pubblicate nuove informazioni sulla homepage della del sito norvegese della casa tedesca.

La nuova e-Up sarà disponibile per l’ordinazione dall’autunno 2019, dopo l’IAA e sarà consegnata a partire da gennaio 2020.

Nuova Volkswagen e-up!

Skoda Citigo e iV

La Skoda Citigo e iV che, tra le tre è quella che è stata ufficialmente presentata, lunga 3.597 mm e larga 1.645 mm. La capacità del bagagliaio è di 250 litri, che diventano 923 litri abbassando i sedili posteriori.

888,8 km/kWh e 2.735 chilometri con un litro di benzina? Alla Shell Eco-Marathon ci sono riusciti

Due le versioni: Ambition e Style. A livello estetico la Skoda per il frontale; la calandra del radiatore è verniciata in tinta con la carrozzeria ed è stato rivisitato anche il sottostante paraurti anteriore. I fendinebbia sono inclusi nella dotazione di serie, mentre la funzione d’illuminazione in curva e le luci diurne a LED sono disponibili a richiesta. Le calotte degli specchietti retrovisori, verniciate in nero o in tinta con la carrozzeria, integrano gli indicatori di direzione.

La Skoda Citigo e iV Ambition ha di serie cerchi in acciaio da 14” con copriruota “Indus” e pneumatici 165/70 R14. A richiesta sono disponibili cerchi in lega da 16” bicolore Scorpius Black con applicazioni nere e pneumatici 185/50 R16 – questi cerchi sono inclusi nella dotazione di serie di CITIGOe iV Style.

A richiesta il cerchio Scorpius è disponibile anche in argento. Per quanto concerne le verniciature, sono disponibili quattro vernici standard: Bianco Candido, Rosso Tornado e Giallo Girasole nonché, esclusivamente per ŠKODA CITIGO – Verde Kiwi. Completano l’offerta dicolori le tonalità metallizzate Deep Black effetto perla, Crystal Blue e Argento Tungsteno.

La plancia nera e la superficie soprastante (nera nella variante di allestimento Ambition e argento sui modelli Style) sono stata rivisitate. La dotazione di serie comprende alzacristalli anteriori elettrici, Climatronic, chiusura centralizzata telecomandata, autoradio Swing II e la docking station per smartphone Move&Fun sulla plancia.

Tramite la app Move&Fun è possibile integrare un telefono cellulare come display supplementare per la visualizzazione dei dati della vettura, come media playback o come sistema di navigazione. Per la app vengono inoltre offerti servizi online mobili che consentono di accedere a distanza alla batteria o al climatizzatore. L Citigo e iV è poi dotata di serie di Lane Assistant e, oltre agli airbag frontali, offre anche airbag per la testa e il torace integrati nei sedili anteriori.

La versione Style vanta illuminazione ambiente sulla plancia, specchietti retrovisori esterni regolabili elettricamente e riscaldabili, nonché il piccolo pacchetto pelle con volante, leva del cambio e leva del freno a mano rivestiti in pelle. I sedili anteriori sono regolabili in altezza e sono dotati di un rivestimento in tessuto di alta qualità, le maniglie delle porte sono impreziosite da inserti cromati.

A richiesta è disponibile un pacchetto Comfort che, oltre al riscaldamento per i sedili anteriori, offre anche quattro altoparlanti supplementari e sensori di parcheggio sulla zona posteriore. Disponibile anche un pacchetto invernale, che oltre ai sedili anteriori riscaldabili, comprende anche vetro atermico per il parabrezza, sensore pioggia e un foto sensore comprensivo di funzione Coming home/Leaving home. L’elenco delle dotazioni a richiesta include inoltre, per esempio, il piano di carico variabile, il cruise control e vetri bruniti “Sunset” per il lunotto e i cristalli laterali posteriori.

About Redazione

Guarda anche

La Nio approda ufficialmente in Norvegia. E si porta dietro lo battery swap

La Nio sbarca ufficialmente in Europa. L’azienda cinese specializzata in mobilità elettrica a partire da settembre …