Jaguar I-Pace presentata, il ruggito elettrico del giaguro è forte: prezzi e caratteristiche tecniche

https://www.youtube.com/watch?time_continue=3&v=mxsU7iwezLw

La nuova Jaguar I-PACE è la prima auto alimentata solo ad elettricità (BEV) della casa inglese controllata dal colosso indiano Tata. Bella e dinamica da guidare, Jaguar I-PACE è un SUV a cinque posti. Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche una ricarica completa garantisce un’autonomia di 480 km nel ciclo WLTP, Worldwide harmonised Light vehicle Test Procedure.

La coppia istantanea e la trazione integrale danno ad I-PACE l’accelerazione di un’auto sportiva. Raggiunge i 100 km/h in 4,8 secondi. I motori elettrici e la distribuzione ottimale del peso forniscono 696 Nm di coppia istantanea e l’agilità di un’auto sportiva.

https://www.youtube.com/watch?time_continue=11&v=DF_1H2pllYs

La batteria da 90 kWh di I-PACE è costituita da celle al litio ad alta densità energetica. I-PACE dispone di due motori elettrici sincroni a magneti permanenti. Grazie a una tecnologia simile a quella di I-TYPE, la monoposto di Formula E, questi motori erogano assieme 400 CV di potenza e 696 Nm di coppia.

Jaguar I-PACE in breve

Jaguar I-PACE è il primo SUV elettrico della casa inglese. Si tratta di un vero e proprio game-changer poiché è la prima vettura completamente elettrica prodotta dal giaguaro. La casa inglese ha messo tutto il suo know-how relativo alle auto sportive e lo ha trasposto in un SUV di dimensioni compatte. Rispetto alla Model X, la Jaguar I-PACE è infatti lunga 4,68 metri e quindi decisamente più idonea alle dimensioni delle strade europee.

Tecnicamente è una vettura all’avanguardia e la batteria da 90 kWh permette di avere un’ottima autonomia con una singola ricarica. Ottimo anche il lavoro che è stato fatto da Jaguar sugli interni. Nello specifico si può vedere che gli interni presentano dei comandi soft touch e che sono stati in parti mutuati da quelli della Range Rover Velar. Anche se non abbiamo avuto modo di vedere l’auto dal vivo (la vedremo al Salone di Ginevra) la sensazione di qualità percepita sembra essere davvero elevata.

Il prezzo potrebbe risultare elevato per quanto riguarda le dimensioni e la categoria della vettura – si parte da oltre 79mila euro fino ad arrivare a sfiorare i 100mila- tuttavia è doveroso rimarcare che la I-PACE è un SUV elettrico che, oltre ad avere una batteria da 90 kWh, ha un sistema composto da due motori elettrici sincroni a magneti permanenti. Quindi dal punto di vista tecnologico dispone del meglio attualmente presente sul mercato e relativo alla tecnologia elettrica.

La I-PACE viene assemblata -veicolo e batteria- da Magna Steyr in Austria.

Jaguar I-PACE: autonomia e sistema di ricarica 

Con un caricatore rapido da 50 kW DC, il tipo che si trova nella maggior parte delle stazioni di ricarica pubbliche, I-PACE può raggiungere fino a 270 km di autonomia in un’ora. Come sappiamo i sistemi di riscaldamento e aria condizionata utilizzano energia, e questo può ridurre l’autonomia. Tali sistemi sono spesso utilizzati all’inizio di un viaggio, quindi, per ridurre l’impatto sull’autonomia, I-PACE offre la possibilità di precondizionare l’interno prima della partenza mentre l’auto è ancora in carica. Questo consente a I-PACE di riscaldare o raffreddare l’interno utilizzando l’energia elettrica dalla presa di alimentazione e non quella della batteria.

Jaguar I-Pace

Temperature estremamente alte o basse influiscono sulla capacità della batteria di mantenere il livello di carica. I sistemi di gestione termica di I-PACE aiutano a mantenere la batteria alla temperatura ottimale e a ridurre al minimo l’impatto delle temperature esterne sull’autonomia dell’auto.

La batteria di I-PACE viene caricata mediante il collegamento a un punto di ricarica, situato in posizione discreta sopra la ruota anteriore. La modalità Eco consente di preservare l’autonomia di I-PACE riducendo il consumo di energia e incoraggiando uno stile di guida più efficiente.

Per una ricarica domestica ottimale Jaguar consiglia di installare un wall box. I-PACE ha in dotazione un caricatore di bordo monofase da 7 kW, che può ricaricare completamente l’auto durante la notte e garantire fino a 35 km di autonomia all’ora. Quando si usa una presa domestica, la velocità di ricarica è inferiore rispetto al wall box (fino a 11 km di autonomia all’ora), ma sufficiente per coprire il tragitto frequente medio giornaliero di 60 km con la ricarica di una notte. Le prese industriali (o quelle domestiche modificate) possono caricare fino a 35 km di autonomia all’ora.

Jaguar I-Pace

ll modo migliore per ricaricare rapidamente la batteria per lunghi viaggi è usare un caricatore a corrente continua; un comune caricatore da 50 kW può fornire fino a 270 km di autonomia all’ora. Dato che le infrastrutture di carica pubbliche migliorano costantemente, I-PACE sarà predisposta per velocità di ricarica fino a 100 kW in corrente continua. Questo significa che si può aggiungere facilmente 100 km di autonomia in soli 15 minuti. A seconda del provider del servizio, i caricabatterie pubblici a corrente alternata possono avere potenze diverse. Puoi trovare comodi punti di ricarica anche in strutture dove stai passando alcune ore, o dove magari pernotti, come centri commerciali, hotel e palestre. Ti basterà accostare, collegare il cavo e poi andare a divertirti.

Cavo di ricarica Jaguar

Il cavo di ricarica multifunzione (noto come cavo di ricarica universale modo 2), in dotazione con I-PACE, consente di ricaricare l’auto da una presa domestica o da un connettore industriale (norma IEC).

Jaguar I-PACE: dimensioni 

I-PACE è compatta all’esterno e spaziosa all’interno. Dispone di cinque posti full-size, soluzioni di stivaggio innovative, una capacità di carico posteriore di oltre 1.453 litri e di 27 litri nel vano portaoggetti anteriore. Il suo elegante design aerodinamico, con un basso coefficiente di resistenza pari a 0,29 Cx. Questi sono le dimensioni: passo di 2,99 m, lunghezza di 4,68 m. Secondo Jaguar la lunghezza della I-PACE è inferiore a quella della F-Pace.

Jaguar I-Pace: Quanto costa?

QUI PER ACCEDERE AL CONFIGURATORE 

 

Jaguar I-Pace: le versioni

Jaguar I-Pace: gli interni

I-PACE integra perfettamente tecnologia e spazio. Il design degli interni è pulito e semplice, con funzionalità touch e linee sinuose. La natura stessa del propulsore elettrico offre spazio aggiuntivo, permettendo più libertà per massimizzare il comfort all’interno di I-PACE.

Jaguar I-Pace

Con il sistema di informazione e intrattenimento Touch Pro Duo di I-PACE è più facile controllare tutte le tecnologie dell’auto. La connettività tramite Wi-Fi 4G è di serie, e una gamma di funzioni ti permette di gestire facilmente il tuo mondo digitale.

About Emiliano

Guarda anche

Tesla Model S o Lucid Air? La sfida tra le due berline elettriche “long range”

La Tesla Model S, la berlina elettrica della casa americana, ha un’autonomia di 409 miglia, …