La Hyundai Kona elettrica si rinnova e diventa più “cattiva”

Hyundai Kona elettrica restyling
Hyundai Kona elettrica restyling

La Hyundai Kona Elettrica si rinnova e diventa più “cattiva” ed elettrica. Con il restyling infatti arrivano le novità estetiche e tecnologiche che abbiamo visto sul MY2021 della controparte endotermica.

Le caratteristiche tecniche non cambiano

Hyundai Kona Electric Model Year 2021 è proposta con due diversi tagli di batteria: 39.2 kWh con autonomia fino a 289 km oppure 64 kWh con percorrenza di 449 km con una sola ricarica (ciclo medio combinato WLTP). La versione long-range con batteria da 64 kWh è dotata di un motore elettrico da 204 CV (150 kW) di potenza massima, che permette a Kona Electric di accelerare da 0 a 100 km/h in 7,9 secondi e di raggiungere la velocità massima di 167 km/h. La versione standard ha un motore da 136 CV, che garantisce uno 0-100 km/h in 9,9 secondi, arrivando a raggiungere i 155 km/h di velocità di punta.

Nuovo stile

La nuova Kona Electric si presenta con importanti aggiornamenti sul fronte del design. Il frontale, con la griglia chiusa e dal design inedito, è caratterizzato da un look puro e pulito. L’estetica moderna viene ulteriormente accentuata dalle nuove luci diurne a LED, che enfatizzano la presenza su strada del modello. Inoltre, la parte anteriore viene completata dallo sportellino di ricarica asimmetrico. Nuovi fari taglienti si estendono verso il fianco dell’auto e si connettono ai rivestimenti verniciati dei passaruota.

La lunetta interna dei fanali LED high-tech integra la tecnologia multifaceted reflector (MFR). Le prese d’aria verticali poste davanti ai passaruota ne migliorano l’aerodinamica, riducendo efficacemente la turbolenza in corrispondenza della ruota. Dettagli satinati dal design a linee orizzontali valorizzano visivamente la presa d’aria presente nel paraurti inferiore, facendola sembrare più pronunciata. Il paraurti posteriore mantiene i dettagli a linee orizzontali per aggiungere valore al look complessivo della vettura, mentre i nuovi fanali a le posteriori allungati richiamano l’aspetto del frontale.

Hyundai Kona, gli interni ora sono più tecnologici

La nova Kona Electric è dotata di un cluster digitale da 10.25’’, mentre il sistema AudioVideoNavigation (AVN) con schermo da 10.25’’ rimane quello introdotto nella precedente versione ModelYear 2020. L’unità AVN integra funzionalità multimediali e di connettività, tra cui Bluelink, Hyundai LIVE Services, Apple CarPlay e Android Auto, rendendo sempre più accessibile la connettività avanzata per i clienti Hyundai.

I clienti di Nuova Kona Electric possono anche contare sul nuovo aggiornamento Bluelink, che permette di controllare l’auto attraverso il proprio smartphone o la propria voce, per una guida più comoda e piacevole. L’applicazione mostra l’autonomia e lo stato di carica della batteria, oltre ai tempi di ricarica quando il veicolo è collegato a colonnine pubbliche o private. Gli utenti possono inoltre accedere a un avanzato sistema di gestione della batteria, così da poter selezionare i tempi di ricarica che meglio si adattano ai loro impegni o al loro budget, ad esempio sfruttando al massimo i prezzi dell’elettricità fuori dagli orari di punta.

Grazie alla funzione Remote Charging, i clienti di Nuova Kona Electric possono far partire o interrompere la ricarica tramite l’app Bluelink, semplicemente premendo un bottone sui loro smartphone. Durante i mesi più freddi, il controllo remoto della climatizzazione (Remote Climate Control) permette agli utenti di programmare l’orario in cui vorrebbero preriscaldare la loro vettura, quando è connessa a una fonte di alimentazione esterna. Oltre a offrire un comfort aggiuntivo ai passeggeri, tutto questo permette di risparmiare carica della batteria che sarebbe altrimenti utilizzata per riscaldare il veicolo durante la marcia.

 

About Emiliano

Guarda anche

Stellantis: a Melfi una “superlinea” per quattro nuove elettriche

Nello stabilimento Melfi di Stellantis nasceranno quattro nuove auto elettriche medie che saranno vendute con i …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *