La “papamobile” a idrogeno di Papa Francesco

Toyota Mirai papale
Toyota Mirai papale
Toyota Mirai papale

Papa Francesco ha ricevuto una nuova “papamobile“. Si tratta della Toyota Mirai realizzata dalla casa giapponese in occasione del viaggio apostolico del Santo Padre a novembre dello scorso anno in Giappone.

Zero emissioni

La speciale Toyota Mirai realizzata per Papa Francesco è stata ovviamente trasformata per rispondere al meglio alla sue esigenze di mobilità. La carrozzeria, rigorosamente bianca, è stata modificata così da rendere la Mirai una sorta di cabrio, a cui ovviamente sono state applicate delle strutture protettive. La Mirai ha una lunghezza di 5,1 metri e un’altezza di 2,7 metri.

La meccanica è sempre la stessa

La meccanica della Toyota Mirai “papale” è ovviamente la medesima del modello di serie. Troviamo il sistema di celle a combustibile che genera corrente dalla reazione chimica di idrogeno, contenuto in uno speciale serbatoio ad alta resistenza, e ossigeno. Spinta dal motore elettrico percorre circa 500 Km con un pieno e l’acqua è l’unica emissione allo scarico. Anche in questo caso permangono i soliti problemi dell’idrogeno e della difficoltà a reperire impianti di rifornimento. L’unico presente in Italia aperto al pubblico è a Bolzano.

About Emiliano

Guarda anche

Recensione Ford Puma ST Line X Hybrid 125 cv: quanto consuma l’ibrida americana che è bella e balla

Abbiamo provato la Ford Puma ST Line X Hybrid 125 cv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *