La Tesla apre i Supercharger a tutti

La Tesla mantiene la promessa e apre l’accesso ai Supercharger anche alle auto elettriche della concorrenza. L’annuncio è stato dato la scorsa estate dal Ceo della compagnia americana Elon Musk, il quale aveva appunto dichiarato che i Supercharger sarebbero stati accessibili anche ai possessori di EV concorrenti. Ora però l’apertura della rete di ricarica proprietaria diventa operativa. La Tesla ha reso accessibili i Supercharger in 10 località dei Paesi Bassi. Al momento il prezzo al kWh è di 0,60 kWh (in alcuni Supercharger il prezzo è di 0,57, in altri arriva fino a 0,62). I costi scenderanno a 0,24 al kWh sottoscrivendo un abbonamento mensile da 12,99 euro.

Continua l’articolo su Newsby

About Emiliano

Guarda anche

Opinioni Honda HR-V: quanto consuma l’ibrida giapponese?

Abbiamo provato la Honda HR-V. Ecco la nostra opinione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *