Nissan, dall’auto che legge il pensiero al SUV elettrico IMx: tutte le novità presentate la CES 2018

Nissan al CES 2018 ha presentato un progetto di ricerca che permetterà ai veicoli di interpretare i segnali emessi dal cervello dei conducenti. La tecnologia Nissan Brain-to-Vehicle, o B2V, consentirà di ridurre i tempi di reazione dei conducenti e porterà alla realizzazione di veicoli auto adattivi per trasformare la guida in un’esperienza ancora più piacevole.

Nissan: l’auto del futuro interpreterà i segnali emessi dal nostro cervello, al via il progetto Brain-to-Vehicle

La dimostrazione pratica del potenziale di questa esclusiva tecnologia è avvenuta al CES 2018, la fiera dell’elettronica di consumo che si è aperta oggi a Las Vegas. La tecnologia B2V è l’ultima pietra miliare della visione Nissan Intelligent Mobility, la roadmap strategica che ridefinisce il modo in cui i veicoli vengono guidati, alimentati e integrati nella società.

Nuova Nissan Leaf, la vera rivoluzione arriverà nel 2019: batterie fino a 60 kWh

Oltre alla tecnologia B2V Nissan al CES 2018 presenta la propria visione di mobilità del futuro, con più autonomia, elettrificazione e connettività. 

Queste le novità Nissan che saranno esposte al CES 2018:

  • Il concept Nissan IMx, il crossover elettrico con un’autonomia di oltre 600 km presentato all’ultimo Tokyo Motor Show, ideato per rafforzare il legame tra l’auto e il guidatore attraverso sistemi avanzati di guida autonoma e una propulsione elettrica che eroga più coppia di Nissan GT-R.
  •  Nuova Nissan LEAF, il veicolo elettrico più venduto al mondo, unisce le emozioni della guida 100% elettrica alle tecnologie avanzate come il ProPILOT, e-Pedal e funzioni di connettività all’avanguardia. L’icona della Nissan Intelligent Mobility è già in vendita in Italia dallo scorso Dicembre. 

 

About Emiliano

Guarda anche

Subaru Solterra, ecco la “gemella” della Toyota b4zx

Si chiama Subaru Solterra la prima suv elettrica della casa giapponese. Realizzata sulla medesima piattaforma …