Vi racconto come va la Tesla Model 3: l’esperienza di un nostro lettore

In questo articolo vi raccontiamo l’esperienza di un lettore di GreenMotorsport che ha avuto modo di provare la tanto attesa Tesla Model 3. Il lettore protagonista della nostra storia di passione si chiama Antonio Triggia. Quella che segue è una recensione redatta interamente dal suddetto utente il quale ha realizzato anche una serie di foto.

Questa volta l’ho provata non immaginate l”emozione. Concessionario di Raligh in North Carolina, venditore gentissimo mi dice: “Abbiamo 10 Model 3 se ne vuoi provare una, ok!”. Panico e felicità a mille.

Recensione Tesla Model X: lusso allo stato elettrico [VIDEO]

Ora le info tecniche per chi non conosce la macchina come me; prima cosa per entrare ci sono le maniglie a scomparsa, non sono elettriche come nella Model S, si preme la maniglia si inclina e si apre. Non c’è nessun pulsante per accendere la macchina. Quando riconosce il tuo cellulare via bluetooth o una schedina si accende il cruscotto che in realtà non è un cruscotto, ma è un tablet di 17 pollici. Gli unici comandi al volante sono le frecce, leva sinistra, le marce, leva destra, come sulle vecchie macchine di una volta è presente una levetta per selezionare Drive, Neutral, Retro e in cima è presente un pulsante per il Parking. Nessun freno a mano.

Tesla Model S 100D: il futuro è adesso. La nostra prova dello stato dell’arte della mobilità elettrica [RECENSIONE]

La macchina è uno spettacolo. Tutto il resto dei controlli avviene attraverso il tablet, tranne per l’alzacristalli per i quali ci sono ancora i pulsanti nella portiera. Non ci sono maniglie per uscire dalla macchina: pulsante e si apre la porta. Il baule è capiente e profondo, sotto il baule è presente il cavo di ricarica con relativa custodia cavo. I sedili posteriori sono comodi e larghi, nessun tunnel posteriore; tunnel centrale con enormi vani portaoggetti, connettori per cellulare. L’impianto di climatizzazione è totalmente controllabile da tablet. Insomma è bellissima.

Ora le note dolenti. In America della Model 3 ci sono tre versioni: due ruote motrici a trazione posteriore a 49000 dollari, quattro ruote motrici Long Range, 55mila dollari, quattro ruote motrici Performance, 60mila dollari. Quindi forse i prezzi in Italia dovranno essere allineati (GreenMotorsport: probabilmente saranno molto più alti), tuttavia il venditore mi ha detto che nel 2019 esce il modello da 35mila dollari in America.

 

About Emiliano

Guarda anche

Stellantis: a Melfi una “superlinea” per quattro nuove elettriche

Nello stabilimento Melfi di Stellantis nasceranno quattro nuove auto elettriche medie che saranno vendute con i …