Elon Musk ha cercato di vendere la Tesla alla Apple

Elon Musk ha confermato su Twitter di aver cercato di vendere la Tesla ad Apple per una cifra pari a 60 miliardi di dollari (circa un decimo del suo valore attuale). Ma il CEO della casa della mela morsicata, Tim Cook, si rifiutò di presenziare all’incontro.

“L’inferno della Model 3”

Elon Musk ha confermato su Twitter di aver contattato la Apple per la vendita della Tesla durante i “giorni più bui” del programma Model 3, coincidenti con l’inizio del 2019.

“Durante i giorni più bui del programma Model 3, ho contattato Tim Cook per discutere la possibilità di vendere la Tesla (per 1/10 del nostro valore attuale) ad Apple. Ma si è rifiutato di partecipare all’incontro”.

Due aziende (quasi) concorrenti

Nel corso degli ultimi anni, la Tesla e la Apple, da quando a Cupertino hanno deciso di entrare nel settore auto, sono diventate due aziende concorrenti, entrando in competizione per quanto riguarda l’acquisizione di figure specializzate.

Sono infatti finiti proprio alle dipendenze della Apple alcuni ex Tesla.

About Emiliano

Guarda anche

Volkswagen ID.Life: “l’antipasto” della ID.2, l’elettrica da 20mila euro

La Volkswagen ID.Life, presentata al Salone dell’Auto di Monaco, rappresenta un “antipasto” della ID.2, ossia l’elettrica …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *