Enel X, i punti di ricarica in Europa sono più di 90mila

Enel X e McDonald's
Enel X e McDonald’s

Enel X amplia ulteriormente la rete di ricarica per veicoli elettrici superando i 90mila punti di ricarica pubblici disponibili in Europa. Rispetto ai circa 10mila disponibili all’inizio del 2020 è quindi un ottimo risultato.

Enel X dispone di oltre 12.500 punti di ricarica installati in tutta Europa, mentre la rete accessibile è stata ulteriormente potenziata grazie all’interoperabilità con la piattaforma di e-mobility di Hubject.

L’interoperabilità consente agli utenti dell’app JuicePass di Enel X di ricaricare i propri veicoli elettrici in tutta Europa con credenziali uniche, senza dover siglare nuovi contratti con differenti fornitori, su una rete che ora conta oltre 90mila punti di ricarica pubblici, tra cui punti di ricarica a corrente alternata (AC) fino a 43 kW, ricarica rapida in corrente continua (DC) fino a 50 kW e tecnologie High Power Charging (oltre i 100 kW).

La ricarica semplice 

L’esperienza di ricarica offerta da Enel X è un’esperienza completa che consente ai clienti di ricaricare in modo semplice e senza interruzioni a casa, in ufficio, ma anche in qualunque punto della rete di ricarica pubblica europea.

Insieme a una delle reti con la maggiore copertura disponibile in termini di punti di ricarica, Enel X offre l’interfaccia JuicePass, per gestire le sessioni di ricarica pubbliche e private.

L’app JuicePass consente ai conducenti di veicoli elettrici di verificare la disponibilità delle stazioni di ricarica in tempo reale, oltre a poter accedere a vari altri servizi, come ad esempio la prenotazione della stazione di ricarica.

Inoltre, ogni cliente può scegliere liberamente il metodo di pagamento migliore, ad esempio a consumo oppure con un piano in abbonamento adattato alle proprie abitudini di utilizzo.

Grazie ai suoi investimenti, agli accordi di interoperabilità e alle proposte di valore commerciale, Enel X ha incrementato la propria rete totale di punti di ricarica pubblici e privati disponibili per gli utenti finali, superando quota 170mila, in linea con una crescita tendenziale che porterà a toccare circa 780mila punti di ricarica resi disponibili in tutto il mondo entro la fine del 2023.

Enel X, il presente e il futuro della ricarica in Italia

About Emiliano

Guarda anche

La Nio approda ufficialmente in Norvegia. E si porta dietro lo battery swap

La Nio sbarca ufficialmente in Europa. L’azienda cinese specializzata in mobilità elettrica a partire da settembre …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *