Ford dice addio al volante: ecco il brevetto per l’auto a guida autonoma con volante e pedali “rimovibili”

Con la guida interamente autonoma, la necessità di avere a disposizione in qualunque momento volante e pedali viene meno, ma questo non vuol dire che non servano. Ford prevede un futuro in cui questi due “strumenti” non servano più, ma rimangano disponibili in caso di necessità o semplicemente perché il pilota preferisce guidare da solo.

Ford ha depositato un brevetto di volante e pedali removibili già a febbraio dell’anno scorso ma è stato registrato solo il 10 agosto scorso.

Fiat Chrysler e guida autonoma, Marchionne questa volta fa sul serio: siglato accordo con BMW-Intel

Il brevetto prevede il posizionamento di due airbag, uno sul volante e l’altro sul cruscotto, che si disattiva quando il volante è posizionato. Con il volante attaccato il controllo potrà essere sia meccanico che elettronico. I pedali potranno essere controllati con una molla ed una sospensione a gas o usando un attuatore elettrico ed un software per simulare la resistenza del pedale del freno. Il brevetto prevede anche una copertura per i pedali per motivi estetici.

Formula E, i tedeschi calano il poker: dopo Audi, BMW e Mercedes, nel 2019 arriverà anche Porsche

Non è ancora ben definita la regolamentazione futura sulla guida autonoma, ma questo brevetto illustra una possibile soluzione per un futuro in cui alcune situazioni prevederanno comunque un controllo da parte dell’uomo. Inoltre permette a Ford di costruire e consegnare la stessa auto sia a chi non vuole il volante o i pedali, sia in quelle nazioni che prevederanno delle restrizioni in termini di guida autonoma.

fonte: autoblog.com; motor1

About Paolo

Guarda anche

Volkswagen ID.Life: “l’antipasto” della ID.2, l’elettrica da 20mila euro

La Volkswagen ID.Life, presentata al Salone dell’Auto di Monaco, rappresenta un “antipasto” della ID.2, ossia l’elettrica …