Hyundai Ioniq 5 prenotabile in Austria. Consegne a partire da giugno

La Hyundai Ioniq 5 è prenotabile in Austria. La casa coreana ha messo a disposizione per il mercato austriaco 150 First Edition e ad oggi ne sono rimaste disponibili 139. Per prenotare la vettura è sufficiente versare 1000 euro, dopodiché si avrà tempo fino al 16 febbraio per formalizzare l’ordine.

Consegne a partire dall’estate 2021

Le consegne partiranno da giugno – luglio 2021.

La prima elettrica su piattaforma specifica 

La Hyundai Ioniq 5 sarà la prima “vera” elettrica del costruttore coreano. “Vera” perché sarà costruita su una specifica piattaforma, la E-GMP. È derivata dalla Hyundai 45 concept introdotta nel 2019, sarà disponibile con due taglie di batteria, da 58kWh o 72kWh, abbinabile con un singolo o doppio motore. Negli ultimi mesi sono stati fotografati diversi prototipi impegnati nei test su strada, segno evidente che la casa sta intensificando i test in vista del debutto, previsto nel prossimo anno.

Hyundai Ioniq 5, sì al V2L

Sarà la prima al mondo a sfruttare il protocollo V2L (Vehicle to Load) che consente ai suoi utenti di utilizzare liberamente fino a 24 kWh di elettricità immagazzinata nella sua batteria. Questo consentirà di utilizzare la batteria come un generatore di energia, funzionalità che può tornare utile in campeggio.

Hyundai Ioniq 5

Forme avveniristiche con un occhio al passato

La futura vettura del costruttore coreano è lunga 463 cm, con un passo di 300 cm e le forme sono quelle di una suv compatta. A differenza degli attuali veicoli elettrici del gruppo Hyundai, per la prima volta la Ioniq 5 avrà delle telecamere al posto degli specchietti laterali. I prezzi in Corea del Sud partiranno da 42.900 dollari. Sarà presente un sistema di ricarica a 800v, che permetterà anche di alzare l’asticella della ricarica DC da 150kW in su (dipenderà dai modelli-batterie); per accompagnare il tutto c’è un sistema di gestione termico della batteria che è stato completamente riprogettato.

Un brand specifico 

La Hyundai ha deciso, così come la Volkswagen con la linea ID, di brandizzare la futura linea elettrica, che si chiamerà appunto IONIQ. Sulla piattaforma E-GMP verranno ingegnerizzate tre modelli:

IONIQ 5: un CUV su base prototipo A45, che arriverà nel 2021;
IONIQ 6 una berlina (2022)
IONIQ 7 una suv (2024)

Hyundai Ioniq 5, la suv elettrica con le linee retrò si prepara al debutto

About Emiliano

Guarda anche

Subaru Solterra, ecco la “gemella” della Toyota b4zx

Si chiama Subaru Solterra la prima suv elettrica della casa giapponese. Realizzata sulla medesima piattaforma …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *