Le Rolls Royce Phantom V e Silver Cloud diventano due bellissime elettriche lussuose

La Lunaz, azienda britannica specializzata in conversioni di auto classiche in elettriche, ha pensato bene di elettrificare due iconiche Rolls Royce: la Phantom V e la Silver Cloud.

La Phantom V avrà una maxi batteria

La Phantom V del ’61 verrà prodotta nella tiratura limitata di 30 unità che avranno un prezzo di 557mila euro a cui bisogna aggiungere le tasse. Le specifiche tecniche sono davvero super: maxi batteria da 120 kWh che dovrebbe consentire una percorrenza di 482 km.

Che Silver Cloud!

Anche la Rolls Royce Silver Cloud, modello che è stato prodotto dal ’55 al ’66, è stata sottoposta alle cure della casa inglese e può contare su una batteria da 80 kWh che garantisce un’autonomia di circa 483 km. Il prezzo di partenza è di 390mila euro (tasse escluse).

La personalizzi come ti pare

Tutti e 30 gli esemplari della Rolls Royce Phantom V sono stati già prenotati. La casa ha mostrato la personalizzazione di un esemplare di Phantom V voluta da un cliente che ha voluto installare un servizio bar al centro della divisione privacy costruito su misura per adattarsi alla marca di Tequila preferita.

Il cliente ha comunque facoltà di personalizzare la propria vettura come meglio crede, andando a modificare ogni singolo particolare.

Molto più di un restomod

L’azienda inglese Lunaz non si è limitata a operare un semplice restomod, ossia una conversione in elettrica di una classica, ma ha fatto molto di più aggiungendo tecnologie in grado di rendere moderne i due modelli. Nello specifico è stato installato un “clima” quadrizona, un sistema di infotelematica al passo con i tempi, oltre a una zona privacy dove sono stati installati degli schermi per intrattenere i passeggeri posteriori.

About Redazione

Guarda anche

MG ZS EV: mica male la suv elettrica cinese da 33mila euro

La MG avvia l’attività sul mercato italiano con due modelli: la suv ZS EV e la Plug-in …